Centro di Aiuto alla Vita Benevento - ONLUS
Centro di Aiuto alla Vita Benevento - ONLUS

No all'utero in affitto!

Campagna di sensibilizzazione a Benevento e San Giorgio dal 28 al 31710/2015. Il ddl Cirinnà, in discussione alla Camera, se approvato aprirà la strada alla barbara pratica dell'utero in affitto. Con maxi poster 6x3 si è inteso lanciare il seguente messaggio: "Non violate la legge naturale di Dio Creatore specialmente nella sua espressione più alta che è la creazione dell'uomo. I bambini nascono esclusivamente attraverso l'atto sessuale tra un uomo e una donna. Essendo gli esseri più indifesi essi vanno protetti assicurando loro uno sviluppo armonico in una famiglia stabile formata da mamma e papà uniti in matrimonio.
Senza mai dimenticare le parole di Gesù: "Ogni volta che avete fatto queste cose a uno solo di questi miei fratelli più piccoli, l'avete fatto a me. (Matteo 25,40)"

Depliant su omosessualità. Testo definitivo
Chi desidera ricevere copie del depliant, contattare il CAV (cell. 3276522983)
Ultima versione depliant.pdf
Documento Adobe Acrobat [125.0 KB]

"non posso non dire che introdurre l’idea che la differenza sessuale non esiste, e che quindi non ha rilevanza, è da criminali."

Italo Carta (1934-2013), Psichiatra, Professore Ordinario di Clinica Psichiatrica, Università degli Studi di Milano.

 

❝Quando si abolisce il principio di evidenza naturale la mente compensa con squilibri psicotici gravissimi. Per questo pensare di introdurre l’uguaglianza dei sessi come normale significa attentare alla psiche di tutti. Penso poi ai più deboli: i bambini. Se gli si insegna sin da piccoli che quel che vedono non è come appare, li si rovina. Ripeto, pur non essendo solito fare affermazioni dure, dato che gli omosessuali sono persone spesso duramente discriminate, non posso non dire che introdurre l’idea che la differenza sessuale non esiste, e che quindi non ha rilevanza, è da criminali.

La natura ha fatto l’uomo maschio e femmina e la differenza non è solo fisica ma psicologica. La psiche dell’uomo è diversa da quella della donna: la donna protegge, dà la vita per il figlio, si sobbarca le sue fatiche. Il padre è quello che recide questo legame affinché il bambino cresca e cammini con le sue gambe. [..] Senza di esse [le due figure femminile e maschile] salta in aria tutto il dispositivo edipico su cui si fonda da sempre ogni società.

Non mi parlino dei genitori morti perché la loro presenza evocata è utile comunque a questo processo. E comunque la morte non crea disordini affettivi come la sostituzione di un genitore con una figura di un altro sesso. Non conosciamo ancora gli scenari di un mondo disposto a stravolgere la normalità ma li prevedo terribili: l’uomo che obbedisce alla sua volontà e non alla norma si distrugge.❞

asella di testo >>

disagio dei figli adottati da una coppia omosessuale (clicca)

alla ricerca della Verità

Non perdiamo pure questa battaglia

09/08/2014
Aggiungi commento

L’amore omosessuale: “intrinsecamente impossibile”

04/08/2014
Aggiungi commento
Logo della associazione collegata al CAV "Amore puro: la vera rivoluzione"
logo della Marcia nazionale per la Vita. Clicca per accedere al sito